Le caratteristiche di un buon venditore

4 caratteristiche di un buon venditore

Il mondo delle vendite è in continuo cambiamento: nuovi scenari, nuovi modi di interagire, nuovi modelli organizzativi, clienti sempre più esigenti, mercati sempre più in affanno e competitivi.

In Bridge Partners® studiamo da anni i comportamenti di chi ricopre ruoli commerciali. Questo ci ha permesso di individuare le caratteristiche di un buon venditore, valide per ogni mercato e settore.
In questo articolo le analizzeremo insieme e cercheremo di far emergere i loro aspetti principali.

4 caratteristiche di un buon venditore

 

Per avere successo come venditori è necessario disporre di un set di competenze ben precise, da utilizzare nelle diverse fasi del processo di vendita. Mai come nelle vendite, i numeri sono i protagonisti assoluti: tutto è legato all’ottenimento di buoni risultati. Senza le competenze adeguate, però, è impossibile avere successo e chiudere una vendita in modo efficace.
Ecco di seguito le 4 caratteristiche di un buon venditore:

1. Saper porre le giuste domande

Saper porre le giuste domande è una caratteristica essenziale per un buon venditore: è il solo modo per mettere il cliente al centro, concentrarsi sulle sue esigenze, aiutarlo a prendere consapevolezza dei problemi che vive e dei costi che ne derivano, tanto da desiderare di adottare al più presto una soluzione che li risolva. Cerca sempre di far emergere i problemi o le esigenze del tuo interlocutore con le tue domande senza essere troppo insistente o incalzante e inizia a pensare a delle soluzioni che potranno essergli d’aiuto.

2. Saper ascoltare

Saper fare domande di per sé non basta se non si è in grado anche di ascoltare. La capacità di ascolto è una competenza da non sottovalutare e che non si improvvisa: va allenata in quanto strategica soprattutto nelle prime fasi del processo di vendita.
Ascoltare con attenzione le risposte del cliente è una delle caratteristiche più importanti per un buon venditore ed è fondamentale per stabilire insieme gli step successivi e proseguire l’incontro con maggior successo, costruendo fiducia e relazioni positive.
Saper ascoltare il tuo interlocutore lo farà sentire compreso e più propenso a parlare di esigenze e problemi e renderà più semplice per te parlare di soluzioni e proposte in un secondo momento.

3. Saper comunicare

Dopo aver indagato, ascoltato i bisogni dell’interlocutore e generato un clima di fiducia è il momento di spostare il focus su di noi, l’azienda e i suoi prodotti/servizi. Saper comunicare in modo chiaro, preciso e puntuale le tue soluzioni è una delle più importanti caratteristiche di un buon venditore.
Ricorda sempre che il livello di attenzione del tuo interlocutore cala molto rapidamente. Per non sprecare l’opportunità, non improvvisare, preparati. Allenati cioè a selezionare le idee più importanti per andare dritto al punto con chiarezza e conquistare l’attenzione di chi hai di fronte senza abusare del suo tempo. Ciò che dirai o scriverai ha effetto se soddisfa il principio di utilità: pensa sempre al tuo interlocutore e dai informazioni che rispondano ai suoi bisogni e gli semplifichino la vita.

4. Fare proposte mirate

Formulare una proposta significa iniziare ad elaborare il contenuto del futuro accordo che deve dare piena soddisfazione a tutti. Se hai posto le giuste domande, ascoltato in modo attivo e presentato le tue soluzioni in modo efficace, saprai cosa vuoi tu e cosa vuole il tuo interlocutore.
Questo è il momento di mettere insieme tutte le informazioni che hai raccolto, ordinarle e usarle per fare una proposta mirata e concreta per chiudere la vendita e generare valore per entrambe le parti.

Come diventare un venditore di successo con l’aiuto di Bridge Partners®

 

Come abbiamo visto, un venditore di successo possiede delle skill precise e trasversali, che non si improvvisano. Non si tratta di attitudine innata, ma di competenze da coltivare.
Che tu le acquisisca ha valore non solo per te ma anche per la tua azienda, che potrà beneficiare dei migliori accordi che saprai chiudere grazie alle tue soft skills. Ecco perché è importante conoscere le caratteristiche fondamentali di un buon venditore.

Imparare come chiudere le vendite con efficacia è possibile, così come si possono allenare tecniche e strumenti per ottenere il meglio dalle trattative commerciali grazie a corsi specializzati.
Se l’argomento ti interessa e vuoi apprendere un metodo e degli strumenti per vendere con efficacia, scegli il nostro corso avanzato di tecniche di vendita Power Questioning®.

Allenati con noi e scopri il nostro corso sulle tecniche di vendita