Letture

Vino e Bridge: storia di un amore

Management  

Vino e Bridge: storia di un amore
2 ' di lettura

Diamo il benvenuto al nostro vino personalizzato.

Bollicine brandizzate, bollicine fortunate. La nuova bottiglia di Spumante Millesimato con etichetta personalizzata ci ha dato un po’alla testa!
Ringraziamo di cuore Gianluca Zavatta – CEO di Azienda Agricola Vini Podere Vittoria per aver reso possibile il nostro sogno enologico.

Il suo credo: Il vino è passione, divertimento e impegno…in una parola è famiglia.

Sui colli bolognesi, tra Crespellano e Monteveglio, sorge la sua azienda a conduzione familiare.
Il vigneto produce uve Pignoletto e Chardonnay, lavorate rigorosamente a mano in tutte le fasi, dalla potatura alla raccolta.
Tradizione e innovazione, vitigni autoctoni e internazionali, rispetto per la natura, attenzione ai particolari… questa è la filosofia di Podere Vittoria.

Quella di Bridge con il vino è una storia d’amore felice e longeva.
Un po’ perché una delle tante anime di Alessandra Colonna, il nostro amministratore delegato, ha a che fare con la vigna. Anche lei, come Gianluca, è stata per anni alla guida della sua azienda vinicola.

Un po’ perché anche nell’enologia imperversa la negoziazione. Chi ha preso parte alla nostra ultima Tribù di Bridge lo sa bene: barrique o acciaio? Non è questione da poco.

Domenico Pugliese in testa, e tutti noi di Bridge, amiamo il vino perché la sua cultura si lega al piacere della buona conversazione, dello scambio e delle idee in movimento.

Nel vino ci sono veritas e relazioni umane di valore, H2H – Human 2 Human.

Condividi